Ariel Malgrado


Vai ai contenuti

Pubblicazioni



Raccolta di novelle riguardanti storie d’amore tra dei nobili odierni che spes-so vivono una vita che non è così facile come si crede e che è ricca di privile-gi che comportano molti sacrifici. Essi devono spesso sottostare all’etichetta e ad assurde regole di successione, arrivando quindi a matrimoni combinati o riparatori, a rischio di sacrificare il proprio cuore. Il principe Raymond s’in-namora dell’unica donna che non potrà mai sposare; la principessa Charlotte crede di essersi complicata la vita, ma l’amore di un uomo borghese la trarrà fuori dai suoi impacci; la principessa Lilas vive un matrimonio gelido e sogna di potere essere felice; il principe Omar si vede costretto a sedurre la sua ex-moglie per motivi dinastici; la contessa Mélanie dovrà tribolare un po’ prima di arrivare al coronamento della sua favola d’amore perché bistrattata dalla nobiltà europea; la principessa ribelle Juliette vivrà un po’ di tira e molla nel suo matrimonio visto che suo marito è un borghese che, non essendo abituato alla vita di corte, commetterà degli errori che metteranno in crisi il loro matri-monio; la principessa Sophie si scoprirà non essere la donna matura che si credeva e cadrà in un errore che non ci si aspetterebbe da una principessa del suo rango e della sua aplomb; la principessa Arielle verrà sfruttata da un suo compagno d’università per un fine diverso dalla semplice amicizia che le ave-va lasciato intendere; i principi Olivier e Gilbert riceveranno pressione dalla loro famiglia verso dei matrimoni combinati, ma la vita non seguirà i piani prestabiliti per loro.




PROTAGONISTA DI UNA VITA

La vita di Nadia, la protagonista del romanzo, scorre come quella di tante altre normalissime ragazze della sua età. L'affetto per la sua famiglia e quello che riceve dai suoi membri, in particolare dalla sorella Patrizia e dalla madre, le permette di crescere in un'atmosfera sana e felice. A scuola è un'ottima studentessa: ama conoscere, studiare, ha il gusto per il sapere. Sogna da grande di fare la pediatra e già pensa, poco prima della maturità, alla preparazione del test di ingresso alla facoltà di medicina. Ogni tanto passa un po' del suo tempo libero con la compagna di scuola Anna Maria e a volte anche Mariena, per la quale non nutre particolare simpatia ma che è molto amica con l'altra ragazza. Tutto sembra scorrere tranquillo, senza particolari sconvolgimenti, finché un pomeriggio succede l'inaspettato: è il 14 marzo 1998, il giorno dell'omicidio di Castelluccio dei Sauri.

IL BELLO DELLA VITA


Un romanzo avvincente, ricco di colpi di scena assolutamente imprevedibili, orchestrato su un pentagramma multiplo in cui s'alternano il tempo della realtà, della possibilità e della speranza. Un romanzo che parla di passioni, di sconfitte e di rivincite, di sogni e di gloria.



Un ex calciatore tira le somme della sua vita, un'esistenza travagliata seppur giovanissima, segnata da un incidente che irrimediabilmente lo strappa al gioco del pallone, la caduta nel baratro dell'alcolismo, la lenta e inesorabile perdita degli affetti e dell'amata Efrem, stanca di vederlo andare afondo. Stefano deve alzare la testa e per salvarsi fugge da Boston e torna a Napoli, la città che lo ha visto salire all'apice della celebrità e che non lo ha mai dimenticato. Il soggiorno nella capitale partenopea apre uno spiraglio di luce nel buio della solitudine e annuncia una nuova primavera: Stefano ora crede in se stesso e capisce che è ancora troppo presto per arrendersi. Ma la risalita, si sa, è una strada scoscesa, costellata di imprevisti, tragiche coincidenze, sfortunati malintesi. E proprio quando si è sul punto di toccare la cima, basta un inciampo a ricadere a valle. E bisogna ricominciare tutto da capo.

Home | Pubblicazioni | Photogallery | News | Contatti | I film | Acquista libro | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu